Bookinsicily Logo

Notizie

Il Parco Archeologico di Tindari riqualifica i siti e riapre con tante novità

Guida Sicilia Icona orologio circa 2 mesi fa
Il Parco Archeologico di Tindari riqualifica i siti e riapre con tante novità
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Il Parco archeologico di Tindari riqualifica i propri siti con molti interventi in grado di migliorare l'offerta culturale per i visitatori. In particolare per il sito del teatro antico di Tindari, sono state effettuate attività di manutenzione anche straordinaria che hanno comportato oltre la scerbatura, la complessiva rifunzionalizzazione dei luoghi, grazie alle quali la vasta area archeologica oggi si presenta in una condizione ottimale che fa cogliere a pieno la bellezza delle vestigia presenti.

Grazie al lavoro del direttore del Parco archeologico, Domenico Targia, sono stati ampliati i percorsi di visita e la fruizione del sito di Tindari, in attesa di attuare i progetti programmati di valorizzazione.

"L'area antistante la Basilica, riconosciuta quale sede dell'Agorà della città antica, ripulita dalle erbe infestanti e messa adeguatamente in sicurezza, è il luogo dove realizzeremo i laboratori didattici immersivi che permetteranno agli studenti di ogni ordine e grado anche il pernottamento in tenda o sacchi a pelo. Il tracciato del decumano centrale - dice Targia - si potrà finalmente percorrere per tutta la sua lunghezza, con possibilità di raggiungere la contrada Cercadenari per visitare la Domus romana con gli splendidi mosaici pavimentali, l'edificio pubblico a pilastri e il monumento funerario di età romana che si trovano nella zona più ad Ovest del sito, fino ad oggi rimasta fuori dai circuiti abituali di visita".

Gli interventi di adeguamento del Teatro Greco, in conformità alle normative di legge in materia di sicurezza e igiene, hanno permesso di aprire il sito ad un cartellone di iniziative che prevede - nei mesi di agosto e settembre - un ricco e variegato programma di iniziative culturali. In calendario proposte artistiche che vanno dai classici della tragedia e della commedia, all'opera dei pupi e dei cantastorie, dai concerti lirici a quelli di musica leggera e folk.

Inoltre, grazie ai lavori di manutenzione straordinaria sull'intera estensione del sito e di riqualificazione dei luoghi, si potrà dar corso a un ambizioso progetto di censimento e didascalizzazione delle essenze arboree presenti nell'area del Parco. Questa Iniziativa, voluta dal direttore Targia, consentirà di valorizzare adeguatamente anche la realtà naturalistica che fa da preziosa cornice all'evidenza storico-culturale dei luoghi.

- Tindari, tra storia e leggenda (Guidasicilia)

Condividi subito l'articolo via:

Powered by Logo FreeCom S.r.l.
Bookinsicily è una piattaforma che raccoglie tutte le news presenti sul web che riguardano il turismo in Sicilia.
Bookinsicily © v1.0.5