Bookinsicily Logo

Enogastronomia

Perché il futuro è nella cooperazione sostenibile...

Guida Sicilia Icona orologio 8 giorni fa
Perché il futuro è nella cooperazione sostenibile...
  • Hai un'azienda vitivinicola che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La terra come motore che genera cultura, che a sua volta genera valore: il circolo virtuoso di Cantine Settesoli, a 62 anni dalla sua nascita, porta oggi frutti maturi. La cooperativa siciliana parte dalle sfide di virtuosismo ambientale e responsabilità sociale per scrivere una nuova pagina della sua storia.

Cantine Settesoli

  • Vuoi conoscere le cantine vinicole della provincia di Agrigento? CLICCA QUI

Nata nel 1958 dall'intuizione di un gruppo di viticoltori menfitani, Cantine Settesoli fin da subito non fu solo una cooperativa a cui conferire l'uva ma un'organizzazione che trasformava il prodotto in un bene di maggiore valore economico: il vino.
Dalla vendita del vino sfuso si passò, nel 1974, a confezionare parte della produzione, con i primi vini in bottiglia esportati anche all'estero, sotto la guida dell'allora presidente Diego Planeta.

Mandrarossa - Cantine Settesoli

L'evoluzione successiva è datata 1999, anno di nascita del marchio Mandrarossa: oggi pluripremiato top brand di Cantine Settesoli rivolto esclusivamente al canale distributivo Horeca e molto legato alla sperimentazione, attentissimo alla gestione del vigneto e alla qualità dell'uva, figlio della selezione di 500 ha su 6000 ettari di coltivazioni.

L'economia circolare e lo sviluppo sostenibile

L'economia circolare e lo sviluppo sostenibile - Cantine Settesoli

  • Vuoi conoscere le enoteche presenti nella provincia di Agrigento? CLICCA QUI

Cantine Settesoli produce vini di qualità dalla forte identità territoriale, anche biologici, e costituisce un modello di gestione etica della cantina intesa come comunità, punto di riferimento economico e sociale di un intero territorio.

Si può parlare di sostenibilità a 360°: grazie alla cooperativa, 5000 famiglie dislocate su nove comuni e tre province possono lavorare con la prospettiva di un futuro più roseo. Nella cooperativa, il concetto di sviluppo sostenibile è un'introiezione culturale che va accettata, condivisa in ogni suo aspetto e praticata da ogni socio, a partire proprio dalla gestione agricola del territorio. 

Cantine Settesoli, Menfi

  • Hai un'azienda vitivinicola che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Le nuove tecniche di gestione del lavoro in vigna - come la lotta integrata, la potatura conservativa con il metodo Simonit & Sirch - e l'impiego di risorse locali (98% del totale) sono fondamentali per valorizzare al massimo la qualità dell'uva, nel rispetto dell'ambiente.

Il biologico: un cambiamento culturale per il futuro

Il biologico: un cambiamento culturale per il futuro - Cantine Settesoli

  • Hai un'azienda vitivinicola che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Apripista del biologico e prima cantina cooperativa ad aver ottenuto il riconoscimento Viva, la certificazione di sostenibilità del vino, Cantine Settesoli è stata fra le prime realtà che hanno aderito a British Retail Consortium ed EU Organic. Di 6000 ettari complessivi, ben 908 sono a conduzione biologica, numeri che testimoniano la crescente consapevolezza e attenzione dei produttori che rinunciano ai prodotti sistemici e di sintesi.

Vigneto Settesoli, Menfi

Da un lavoro incessante in questa direzione è nata Jummare, una linea di vini esclusivamente biologici. L'assistenza agronomica e tecnica raggiunge in modo capillare tutti i 140 soci in conduzione biologica, potenziando la rete di competenze con ben cinque agronomi a loro volta supportati da una consulenza esterna.

Condividi subito l'articolo via:

Powered by Logo FreeCom S.r.l.
Bookinsicily è una piattaforma che raccoglie tutte le news presenti sul web che riguardano il turismo in Sicilia.
Bookinsicily © v1.0.5